Il Soprintendente

 

Foto Muzzi

Storico dell'arte, si è laureato (1982) presso l’Università degli Studi di Firenze alla scuola di Carlo del Bravo, con il massimo dei voti e la pubblicazione della tesi (Il Correggio e la Congregazione cassinese, SPES, Firenze 1982) approfondendo (con Borsa di Studio alla Fondazione Longhi) lo studio delle corrispondenze fra arte e pensiero religioso. Fra i suoi campi d’interesse: la pittura emiliana (Correggio e Parmigianino) e quella toscana (Fra Bartolomeo e la scuola di San Marco) del primo Cinquecento con particolare riguardo alla grafica e alla interpretazione dei significati; la sfragistica medievale e rinascimentale, frutto di una lunga collaborazione con il Museo Nazionale del Bargello. Su questi argomenti, ed altri, ha pubblicato numerosi interventi. Si è dedicato anche alla didattica della Storia dell’Arte, insegnando nei Licei Statali, e all’uso dell’informatica nella catalogazione e nello studio dei beni culturali, dirigendo fin dal 1984 relativi progetti per il Centro di documentazione del Comune di Firenze e per il Museo Nazionale del Bargello. Nel 2012 (concorso indetto 16/5/2006 per Dirigenti Storici dell’Arte) è stato nominato Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Liguria, con la direzione del Museo Nazionale di Palazzo Spinola. Dal 2015 è a Pisa.  

 

 

 

 

 

 

Curriculum Vitae clicca qui