Portoferraio (Li), Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dell'isola d’Elba

Direttore: Antonia D'aniello  e-mail: antonia.daniello@beniculturali.it

 

Inserito, con le sue due sedi, in un contesto storico ed ambientale di elevatissima qualità - tale da attrarre un vasto flusso di visitatori di varia provenienza internazionale - il museo si incarica di non disperdere il ricordo della permanenza nell’isola di Napoleone Bonaparte (4 maggio 1814-26 febbraio 1815), costretto all’esilio elbano dopo l’abdicazione e il trattato di Fontainebleau e prima dei “Cento giorni”. Nella residenza di città, la cosiddetta Palazzina dei Mulini, Napoleone tentò in breve tempo di ricreare, in formato ridotto, l’atmosfera di una corte che lo aveva sempre accompagnato, auspice anche il soggiorno della madre e della sorella Paolina. Attualmente vi si conservano cimeli, arredi e mobili dell’epoca e parte dell’interessante biblioteca condotta con sé dall’imperatore e poi da lui donata alla Comunità di Portoferraio.
Quanto alla sede extra-urbana, Villa San Martino, si tratta della “maison rustique” acquistata da Napoleone nel giugno 1814 per farne la sua residenza estiva e rimasta inabitata a causa della partenza dall’Elba. Fu in seguito acquisita dal principe Anatolio Demidoff (erede Bonaparte per matrimonio) che, fatta edificare l’imponente Galleria neoclassica che prese il suo nome, sostanzialmente si disinteressò dell’originaria idea di crearvi un museo di memorie napoleoniche. Conserva arredi d’epoca nelle sale affrescate (notevole la cosiddetta “Sala egizia”) e, nella galleria, una raccolta di stampe napoleoniche ottocentesche.

A questo link la Carta dei servizi del museo (aggiornata e con i moduli bilingue per reclami e suggerimenti di miglioramento)

Locandina

 



Portoferraio (Li), Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dell'isola d’Elba – Palazzina dei Mulini

Si comunica a tutti i visitatori che l’ingresso alla sede museale dei Mulini, per motivi di sicurezza, è limitato a sole 30 persone per volta. 

 

Indirizzo: Piazzale Napoleone - 57037 - Portoferraio (LI)

Telefono e Fax: 0039 0565 915846


Orario estivo (in vigore fino al 31 ottobre 2015): giorni feriali: 8.30-19.30 (ultimo ingresso 19.00); giorni festivi: 8.30-13.30 (ultimo ingresso 13.00)

Chiusura per riposo: ogni martedì; 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre


Tariffe: Costo del biglietto: € 5.00 (singolo intero) 2.50 (singolo ridotto)

- ingresso gratuito per i visitatori di età inferiore a 18 anni (purché provenienti da paesi dell’Unione Europea o da paesi con i quali l’Italia ha stipulato trattati di reciprocità) ed ogni prima domenica del mese.
- giovani dai 18 anni ai 25 e docenti di scuole statali: € 2.50
biglietto cumulativo: € 8.00 intero; giovani dai 18 anni ai 25 e docenti di scuole statali: € 4.00 (consente la visita sia alla sede della Palazzina dei Mulini, sia a quella di Villa San Martino ed ha validità di 3 giorni)

 

Accesso per portatori di handicap: parziale

Servizi educativi: programmati o su prenotazione

Accesso ai depositi: in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

Accesso all’archivio: in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

Riprese filmate e riproduzioni fotografiche: in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

Concessione d’uso di ambienti (limitata al giardino): in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

 

 


Portoferraio (Li), Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dell'isola d’Elba – Villa di San Martino


Indirizzo: località San Martino - 57037 - Portoferraio (LI)
Telefono e Fax: 0039 0565 914688

Orario estivo (in vigore fino al 31 ottobre 2015):  giorni feriali 8.30-19.30 (ultimo ingresso ore 19.00); giorni festivi 8.30-13.30 (ultimo ingresso ore 13.00)


Chiusura per riposo: ogni lunedì; 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre

 

Tariffe: Costo del biglietto: € 5.00 (singolo intero) 2.50 (singolo ridotto)

- ingresso gratuito per i visitatori di età inferiore a 18 anni (purché provenienti da paesi dell’Unione Europea o da paesi con i quali l’Italia ha stipulato trattati di reciprocità) ed ogni prima domenica del mese.
- giovani dai 18 anni ai 25 e docenti di scuole statali: € 2.50
biglietto cumulativo: € 8.00 intero; giovani dai 18 anni ai 25 e docenti di scuole statali: € 4.00
(consente la visita sia alla sede di Villa San Martino, sia a quella della Palazzina dei Mulini ed ha validità di 3 giorni)

 

Accesso per portatori di handicap: parziale

Servizi educativi: programmati o su prenotazione

Accesso ai depositi:
in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

Accesso all’archivio: in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

Riprese filmate e riproduzioni fotografiche: in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza

Concessione d’uso di ambienti (limitata alla galleria e al parco): in base alla normativa vigente, su richiesta da inoltrare alla Soprintendenza